Diabolik - il film

…Torniamo a volare anche con la fantasia!

Di Antonella Squillacioti
 

Terminal 5 dell’Aeroporto di Fiumicino

 

Il cinema porta con sé, intrinsecamente, il concetto del viaggio, il desiderio di scoprire ed esplorare, seppur con la mente, mete lontane. E anche il cinema, come il settore degli aeroporti, ha fortemente subito le conseguenze della pandemia e si è dovuto reinventare per far fronte al drammatico impatto del Covid. Per lanciare un messaggio di positività e di ripartenza, Aeroporti di Roma, grazie alla collaborazione con Rai Cinema, ha ospitato l’anteprima privata del film Diabolik, dal 16 dicembre nelle sale cinematografiche. In occasione dell’evento, il Terminal 5 dell’Aeroporto di Fiumicino si è trasformato in una vera e propria sala cinematografica pronta ad accogliere personalità di spicco che hanno contributo a rendere ancora più speciale una magica serata. Tra gli ospiti illustri, accolti dal padrone di casa, il presidente di ADR Claudio De Vincenti, a presentare la proiezione sono intervenuti i registi del film Antonio e Marco Manetti, l’Amministratore Delegato di Rai Cinema Paolo Del Brocco, e l’attore Alessandro Roja che nel cast di Diabolik ha vestito i panni del viceministro Giorgio Caron. Si tratta non solo di un evento, ma di un passo importante e innovativo, frutto del più ampio accordo tra Aeroporti di Roma e Rai Cinema con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e cinematografico del nostro Paese.